COUNTDOWN PER MAD MOOD 2017, CON LA REGIONE PUGLIA A MILANO FASHION WEEK

La Puglia grande protagonista alla settimana della moda milanese con la seconda edizione di Madmood, il format salentino di promozione territoriale che valorizza le eccellenze pugliesi nei settori fashion/design e food. Appuntamento dal 22 al 24 settembre nel centro del capoluogo lombardo.

Cresce l’attesa per la seconda edizione di Mad Mood, l’evento di promozione territoriale che si terrà nel capoluogo lombardo, nella storica location di Palazzo Giureconsulti a due passi dal Duomo, dal 22 al 24 settembre 2017 durante la settimana della moda milanese.Un brand, Mad Mood, che già dalla pronuncia del nome richiama la sua essenza “mediterranea”, che racconta il territorio pugliese e il suo lifestyle attraverso il binomio fashion e food, e, dunque, attraverso la tradizione e l’innovazione proposti da brand pugliesi. Quest’anno l’identità pugliese del format è ancora più rafforzata dall’accordo di co-branding stipulato con Pugliapromozione, l’agenzia regionale per il Turismo.

PROGRAMMA MAD MOOD 2017

IMG_5265IMG_5267IMG_5268

“La scelta di puntare sulla Milano Fashion Week – spiega la sua founder Marianna Miceliè dettata dalla sua notorietà e dai suoi numeri. La settimana della moda milanese, che fa parte delle ‘Big Four’, ossia delle quattro città più importanti della moda mondiale insieme a New York, Londra e Parigi, ospita ogni anno migliaia di persone, fra operatori, giornalisti, professionisti del settore, e organizza più di 170 sfilate e presentazioni. Abbiamo ritenuto che questo scenario, affascinante e di assoluta genialità, fosse il palcoscenico ideale per presentare al mondo la Puglia, i suoi talenti, la sua enorme creatività”.

La tre giorni a Milano prevede sfilate di fashion designers emergenti nazionali ed internazionali, un concorso di moda sul tema “L’Acqua, energia vitale” dedicato ai più giovani, nonché workshop e degustazioni di prodotti pugliesi di qualità. Fra le eccellenze del territorio che verranno presentate a Milano, nove giovani designer provenienti dallo storico brand dell’Istituto Cordella, che nasce da una sartoria a Lecce nel 1783 e oggi riscuote successi e riconoscimenti in tutto il mondo, e che a Milano presenteranno una intera collezione ispirata alle ceramiche di Grottaglie, in Puglia; Fedra Couture di Federica D’Andria, già protagonista della prima edizione di Mad Mood e vincitrice del Premio Serbia Fashion Week, concorso destinato a giovani designer nazionali ed internazionali, che presenterà una collezione ispirata al vino di Puglia; e infine, ma non da ultimo, Ljo’Design di Annalisa Surace, eccellenza della produzione tessile salentina, che a Mad Mood porterà una collezione di design realizzata attraverso la tessitura artigianale su un antico telaio in legno di ulivo. Architetto laureato in Design a Milano, Annalisa Surace, grazie all’innovatività della sua proposta e la sua attenzione all’ecosostenibilità dei tessuti, nonché alla linea originale dei suoi abiti, è al centro dell’attenzione degli esperti del settore su tutto il territorio nazionale.

Accanto ai designer nostrani, sfileranno sulle passerelle di Mad Mood, tanti designer internazionali, provenienti dalle Fashion Week di tutto il mondo, tra cui Balkan Fashion Week (Ungheria), Feerick Fashion Week (Romania), LVIV Fashion Week (Ucraina), Serbia Fashion Week (Serbia), Eurasian Fashion Week (Cina), Asia Fashion Week (India).

“La forza di Mad Mood – spiega la sua founder Marianna Miceli – sta anche nella sua capacità di intercettare e consolidare partnership internazionali importanti, che diventano ambasciatrici dell’offerta territoriale e turistica pugliese in giro per il mondo. Oltre che a Parigi, New York e in tutta l’Europa dell’Est, Mad Mood ha partecipato di recente all’Eurasian Fashion Week, in Cina, dove ha portato la sua identità pugliese, evidenziandone i punti di forza, anche in ambito turistico. È questo poi il vero senso del brand Mad Mood, un mood mediterraneo da valorizzare fuori dai confini regionali e nel mondo”.

Oltre che i rappresentanti istituzionali della Regione Puglia, che apriranno l’evento nel pomeriggio del 22 settembre, parteciperanno, in qualità di membri della giuria del concorso, alcuni fra i più illustri rappresentanti del settore moda sul panorama nazionale, tra cui il Cav. Mario Boselli, Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana; Antonio Mancinelli, caporedattore di Marie Claire; Adriana Di Lello, Caporedattrice Moda di Elle Italia Magazine; Angelo Ruggeri, Fashion editor di Milano Finanza; Myra Postolache, contributor di Vogue Talent; Beppe Pisani, Presidente di Cna Federmoda Lombardia e tra i promotori del progetto come ambassador di Milano Unica; Roberto Portinari Segretario generale di Piattaforma Sistema formativo moda; Pietro Lenna, Direttore Generale Sviluppo Economico Dirigente Moda e Design della Regione Lombardia; Claudia Origgi, responsabile Ricerca Stampe Roberto Cavalli; Olga Pirazzi, Responsabile Ufficio Moda di Cittadellarte – Fondazione Pistoletto; Anna Barattoni, ceo & founder presso AB Luxury Lab; Monica Re, titolare di Studio Re Public Relation di Milano.

Partirà per Milano per seconda edizione di Mad Mood un intero staff di hair stylist e make up artist pugliesi di Officina Paar, un progetto formativo, nato da un’idea di Roberta Apos nel Salento, che promuove gli antichi valori della professione, e punta all’aggiornamento professionale e alla crescita personale.

Infine, ampio spazio alle aziende pugliesi nel settore della produzione enogastronomica, tra cui Conti Zecca, da oltre cinque secoli sul territorio salentino e oggi produttore vitivinicolo leader in Italia e nel Mondo; Kokopelli Street Cocktail, che realizza cocktail con soli prodotti a km = provenienti dal territorio salentino; Azienda Agricola Santateresa, produttrice di olio extravergine di oliva biologico, che per l’occasione ha realizzato una etichetta dedicata ad uno degli abiti protagonisti della prima edizione di Mad Mood; Mocavero Salumi, produttore locale di salumi con una tendenza alla originalità e all’innovazione; Forno Amato, maestri panificatori con una tradizione lunga mezzo secolo che immettono sull’intero mercato nazionale prodotti della tradizione rurale salentina.

Partner di Mad Mood è Salento D’Amare.  Istituito dalla Provincia di Lecce nei primi anni del 2000, il marchio ‘area Salento D’Amare è oggi il brand più noto e maggiormente identificativo del territorio salentino che ha contribuito a conferire al Salento una notorietà del tutto nuova, non soltanto in Italia, ma anche all’Estero. Nato inizialmente come elemento grafico per garantire riconoscibilità degli eventi organizzati dalla Provincia, oggi il marchio “Salento d’amare” è uno strumento efficace e riconoscibile di promozione territoriale.

Food & Fashion, nonché tradizione e innovazione, dunque, le chiavi di Mad Mood per promuovere un territorio, la Puglia, che costruisce ogni giorno la sua identità sulla sua storia millenaria di società artigiana e contadina, ma che si rinnova e guarda al futuro con l’occhio della modernità e del progresso.

RSVP: annalisa2017@madmood.it

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s